Nella mia personale accezione è un sistema di scrittura e di improvvisazione dove, gli elementi stilistici fungono da contenitore estraneo al contenuto e quindi al percorso tracciato dal timbro.

 
The Herd - tehdos
00:00 / 00:00

Curved Soprano sax

The Lonely Cat and the Lifeless Stone War - Tehdos
00:00 / 00:00

EWI, piano.synt

Day One - Tehdos
00:00 / 00:00

tenor sax, the absent orchestra

Day two - Tehdos
00:00 / 00:00

tenor sax, the absent orchestra

Flowers Reflections - tehdos
00:00 / 00:00

spy-rock setup

Intermezzo terzo - THEDOS
00:00 / 00:00

alto sax, akai EWI, synt

Orchestral Soundscape (excerpt) - TEHDOS
00:00 / 00:00

the absent orchestra

The Breath (Cross Bop) - tehdos
00:00 / 00:00

jazz quartet

What did you say? - THEDOS
00:00 / 00:00

EWI, synt

trails - Tehdos
00:00 / 00:00

piano

Camminando sopra il sotto - Tehdos
00:00 / 00:00

Jazz trio

Black Send - Tehdos
00:00 / 00:00

tenor sax, dbass(synt)

Beaded Convergence - THEDOS
00:00 / 00:00

tenor sax, synt

Pheodosia - tehdos
00:00 / 00:00

piano

 

Transtilismo

Qualunque siano le caratteristiche formali dei miei progetti (dal pop all’astratto), Il territorio su cui si muovono è metafisico e poco attinente le regole del mondo materiale.

In questo ambiente il termine Musica, nella sua accezione condivisa, perde significato in quanto i concetti di “Suono" e di “Timbro" sono stati ripensati perché rappresentino un diverso ambito dell'arte. 

 

Sperimentare il rituale del Suono, diviene un mezzo per raggiungere un luogo... non necessariamente fisico. Lo spostarsi da qualche parte...non necessariamente dimensionale.

In seguito a questo modo di vivere l’esperienza del Suono, non trovo più corrispondenza tra musica e linguaggio. C'è invece una profonda connessione tra la produzione del Suono(1), il conseguente manifestarsi del Mezzo che lo contiene ed il Viaggio.

A tracciare i percorsi durante il gesto sonoro, è il Timbro(2). 

Questi percorsi si manifestano suono dopo suono, senza alcuna predeterminazione, sia che si tratti di un’improvvisazione che di un processo compositivo. Sia nelle forme libere, che nelle strutture convenzionali.  Queste ultime saranno comodi contenitori (Transtilismo(3)) che preservano comunque intatta la mappa del percorso.

 

(1) Suono

 

Basato sull’esperienza diretta, questo approccio assume il Suono come l’elemento o uno degli elementi tangibili di un “Mezzo” le cui componenti permeano aree estese oltre il sensibile.

Durante un gesto sonoro, il manifestarsi di questo Mezzo, avviene attraverso la percezione alterata,

o meglio estesa, della realtà.

Una sorta di modulazione di frequenza nel plasma condiviso da artisti e convenuti.

La percezione di questa diversa natura del suono, riscrive inevitabilmente la mia possibile missione nell’Arte “Musica".

 

 

(2) Timbro

 

Il timbro può assimilarsi alla dentatura di una chiave: ed ogni timbro, come fa una chiave, apre una porta diversa. L’esposizione estesa di uno o più timbri apre le porte di uno o più percorsi…

 

 

(3) Transtilismo 

Nella mia personale accezione è un sistema di scrittura e di improvvisazione dove, gli elementi stilistici fungono da contenitore estraneo al contenuto e quindi al percorso tracciato dal timbro.

Cover paint by Sebastiano Costantino